Edicola Lanza di Mazzarino

L’edicola funeraria per la famiglia Lanza di Mazzarino è stata progettata nel 1934 dall’architetto Antonio Zanca (1861-1958). L’iter progettuale fu travagliato poiché nell’archivio dell’architetto sono presenti ben cinque progetti diversi disegnati tra 1895 e 1934. Il progetto realizzato è un’edicola alla quale si accede dopo quattro rampe di scale affiancate da lastre tombali. L’edicola è incorniciata da alti alberi che accentuano l’impressione di slancio già data dalla scalinata. Sotto la croce che sovrasta l’edicola è presente il blasone della famiglia, un leone con la corona.

Sul fondo scuro risalta il colore dorato di un gran mosaico raffigurante Cristo in croce sopra l’altare. Sotto il mosaico è incisa sulla pietra la scritta “IN MANUS TUAS DOMINI / COMMENDO SPIRITUM MIUM”. I nomi dei defunti sono incisi sulle pareti laterali dell’edicola.

Bibliografia: Paola Barbera e Maria Giuffrè, Un archivio di architettura tra ottocento e novecento. I disegni di Antonio Zanca (1861-1958), Biblioteca del Cenide, 2005, pp. 284-286

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: