Il cimitero dei Cappuccini, set cinematografico

Nella miniserie televisiva Boris Giuliano – Un poliziotto a Palermo (2016) del regista Ricky Tognazzi, il cimitero dei Cappuccini diventa set cinematografico. Nella scena qui sotto si possono vedere Boris Giuliano (interpretato da Adriano Giannini) e il giornalista Marco Alliati (interpretato da Francesco Montanari) davanti alla tomba del magistrato Pietro Scaglione. Si trovano nella parte più antica e suggestiva del cimitero, ricca di cappelle gentilizie e di monumenti funebri. Nella scena, il giornalista cita un brano del Gattopardo, il cui autore Tomasi di Lampedusa riposa in questo cimitero, a pochi passi dal luogo in cui si trovano i due personaggi. Quando si allontano passano davanti al Monumento Mandrascate, mentre in fondo al viale si vede l’edicola di Giovanni Maurigi.

Per chi cercasse la sepoltura del magistrato Pietro Scaglione, non è la tomba mostrata nel film ma è questa cappella:

cappella_scaglione

Ne riparlerò in un prossimo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: